Psicopedagogia d.ling. Briganti 2010

"Stanza di lavoro della classe" Forum didattico a cura di Floriana Briganti - corso di Psicopedagogia dei linguaggi, att. didattica aggiuntiva Suor Orsola Benincasa Napoli


    lab. barriere

    Condividi
    giuseppa passaro
    giuseppa passaro

    Messaggi : 17
    Data d'iscrizione : 09.12.10

    Re: lab. barriere

    Messaggio  giuseppa passaro il Sab Dic 11, 2010 1:22 pm

    Amio parere due sono le frasi significative dei video e che racchiudono tra l'altro anke il mio punto di vista.
    -"Da 30 anni a questa parte molto è cambiato,ma tanto altro deve cambiare!"
    -"Vogliamo continuare a lamentarci o vogliamo cominciare a fare qualcos'altro?"
    luciapalmieri
    luciapalmieri

    Messaggi : 20
    Data d'iscrizione : 11.12.10
    Età : 30
    Località : sparanise (CE)

    Re: lab. barriere

    Messaggio  luciapalmieri il Sab Dic 11, 2010 2:11 pm

    la lezione mi ha fatto reiflettere sul fatto che teoricamente esistono strutture per i disabili, ma poi praticamente è il contrario.esistono ancora oggi delle barriere architettoniche.
    avatar
    m.rosaria buongiorno

    Messaggi : 7
    Data d'iscrizione : 11.12.10

    Re: lab. barriere

    Messaggio  m.rosaria buongiorno il Sab Dic 11, 2010 3:08 pm

    Lo stato ha fallito nel suo intento di eliminare ogni barriera che impedisca il pieno sviluppo di qualsiasi uomo indipendentemente dalla condizione in cui si trova. Ci sono ancora troppe barrire da abbattere in italia, ma non solo architettoniche, molte sono sociali radicate nel nostro "guardare dall'altra parte" anche quando sappiamo che ci sono molte cose che non vanno. Perdiamo secondo me la nostra umanità non interessandoci di chi è in svantaggio sembra sempre che se i problemi non ci tocchino da vicino non siano i nostri
    di iorio antonella
    di iorio antonella

    Messaggi : 20
    Data d'iscrizione : 11.12.10
    Età : 30
    Località : sparanise (ce)

    Re: lab. barriere

    Messaggio  di iorio antonella il Sab Dic 11, 2010 3:39 pm

    I tre video che abbiamo visto durante la prima lezione, mi hanno lasciato "senza parole"...perchè non credevo che in una realtà come Milano, il disabile ha ancora gravi difficoltà negli spostamenti, che gli impediscono la fruizione di servizi. Eppure una delle prime leggi delle barriere architettoniche risale 1989.Questo ci fa capire, che quanto fatto fin'ora non basta, ma bisogna ancora lavorare per rendere possibile ai diversamente abili una vita "normale". Inoltre mi sono soffermata maggiormente sul terzo video,perchè da lì è emersa una mia riflessione,in merito al fatto che io quando esco, mi capita di trovare la strada con dislivelli e non ho alcuna difficoltà, invece per queste persone, ogni dettaglio deve essere curato,nulla deve essere tralasciato, perchè per loro ogni minimo ostacolo può divenatre una grande difficoltà!!
    voglio aggiungere un'ultima cosa che mi ha ugualmente spiazzata, nel primo video quando si rivolgono agli adetti, c'è qualcuno che risponde in modo poco garbato,non interessandosi del problema, e di fronte ad una situazione del genere,è davvero poco corretto ,quindi, credo che oltre al problema delle barriere architettoniche bisogna educare tutta la comunità nei riguardi del diversamente abile!!


    Ultima modifica di di iorio antonella il Sab Dic 11, 2010 4:52 pm, modificato 1 volta
    avatar
    Immacolata Del Sorbo

    Messaggi : 10
    Data d'iscrizione : 11.12.10

    Re: lab. barriere

    Messaggio  Immacolata Del Sorbo il Sab Dic 11, 2010 3:46 pm

    I tre video mi hanno fatto riflettere su quante cose inutili si dicono e quanto poco si agisce. Io sono la prima che non fa nulla e spesso mi nascondo dietro la frase " e io che ci posso fare?" Forse ci dovremmo calare tutti nei panni di chi vive in situazioni di svantaggio per comprendere quante difficoltà incontrano ogni giorno. Nel rivivere le mie azioni quotidiane mi sono resa conto che non potrei fare quasi niente, tutto il mio tragitto da casa all'università è pieno di barriere: non potrei prendere il treno, non potrei neanche andare al bar dell'università a causa delle scale per accedervi.
    avatar
    *Anna Maria D'Agostino*

    Messaggi : 20
    Data d'iscrizione : 11.12.10

    Re: lab. barriere

    Messaggio  *Anna Maria D'Agostino* il Sab Dic 11, 2010 8:41 pm

    Qualche mese distrattamente ho parcheggiato l'auto davanti al varco del marciapiede che permetteva il passaggio delle sedie a rotelle. quando tornai vide che c'era una persona che aspettava che io spostassi l'auto per passare, mi sono sentita male.....................e pensare che in alcuni luoghi ci sono ancora barriere. in quel caso tutto si risolse appena spostai l'auto, e dove ci sono le barriere? quanto tempo passerà affinchè la carrozzella possa passare?
    Maria Cristina Mezzacapo
    Maria Cristina Mezzacapo

    Messaggi : 23
    Data d'iscrizione : 09.12.10

    Re: lab. barriere

    Messaggio  Maria Cristina Mezzacapo il Sab Dic 11, 2010 9:30 pm

    annaditota ha scritto:
    marianna biffaro ha scritto:Art. 3 Cost.: Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.
    È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese.
    Il compito della Repubblica Italiana di eliminare ogni ostacolo che impedisca di fatto ad ogni persona il pieno sviluppo fallisce dinnanzi a queste immagini.
    Il pieno sviluppo di ogni persona indipendentemente dalla condizione in cui si trova fallisce...Le categorie più deboli vengono ancora tutelate solo su carta, ma molto poco è stato fatto concretamente per le persone diversamente abili. E pensare che la diversità è sempre sorgente di arricchimento per tutti e che esiste una sola umanità, con le sue meravigliose diversità.
    Bellissima la citaz. all'articolo 3 della costituzione!! Purtroppo non bisogna solo che cambino le leggi..ma che cambi anche la gente!

    ...non tanto la gente quanto il loro modo di ragionare!!!
    avatar
    maria d'elia

    Messaggi : 35
    Data d'iscrizione : 09.12.10
    Località : visciano

    lab.barriere

    Messaggio  maria d'elia il Dom Dic 12, 2010 8:27 am

    Ha pienamente ragione Maria Cristina Mezzacapo se non cambia la mentalità delle persone se non vengono abbattuti i pregiudizi è inutile che cambiano le leggi.
    avatar
    raffaella guarino

    Messaggi : 18
    Data d'iscrizione : 12.12.10

    Re: lab. barriere

    Messaggio  raffaella guarino il Dom Dic 12, 2010 10:20 am

    ho sempre pensato alle barriere architettoniche come un profondo segnale di inciviltà e noncuranza. e forse anche ignoranza. è difficile che qualcuno, se non un diretto interessato, si ponga il problema dell'impossibilità a vivere nella nostra società, a compiere anche la più banale delle azioni quotidiane. quindi: come si può parlare di integrazione ed inclusione se non c'è quanto meno la considerazione??? avete mai pensato, ad esempio, ad un diversamente abile che si muove dalla stazione centrale a /su corso umberto??? tra cantieri, strisce e pedane occupate da macchine (di chi magari pensa "devo fare un servizio di 2 minuti..."), bancarelle improvvisate, "negozi ambulanti" poggiati sul marciapiede, motorini che ogni tanto salgono (usando proprio le pedane) sul marciapiede per salutare un amico o vedere una vetrina.. e chi più ne ha più ne metta.... semplicemente camminare per un normodotato è complicato, per un diversamente abile è proprio del tutto impossibile!!!!!!!! ma, in fondo, siamo solo nel 2010, no??
    avatar
    maria d'elia

    Messaggi : 35
    Data d'iscrizione : 09.12.10
    Località : visciano

    lab .barriere

    Messaggio  maria d'elia il Dom Dic 12, 2010 10:30 am

    raffaella guarino ha scritto:ho sempre pensato alle barriere architettoniche come un profondo segnale di inciviltà e noncuranza. e forse anche ignoranza. è difficile che qualcuno, se non un diretto interessato, si ponga il problema dell'impossibilità a vivere nella nostra società, a compiere anche la più banale delle azioni quotidiane. quindi: come si può parlare di integrazione ed inclusione se non c'è quanto meno la considerazione??? avete mai pensato, ad esempio, ad un diversamente abile che si muove dalla stazione centrale a /su corso umberto??? tra cantieri, strisce e pedane occupate da macchine (di chi magari pensa "devo fare un servizio di 2 minuti..."), bancarelle improvvisate, "negozi ambulanti" poggiati sul marciapiede, motorini che ogni tanto salgono (usando proprio le pedane) sul marciapiede per salutare un amico o vedere una vetrina.. e chi più ne ha più ne metta.... semplicemente camminare per un normodotato è complicato, per un diversamente abile è proprio del tutto impossibile!!!!!!!! ma, in fondo, siamo solo nel 2010, no??
    hai ragione per un diversamente abile è impossibile vivere per la presenza di queste barriere . Ma la colpa è anche nostra se ci limitiamo sempre e solo alle parole e non hai fatti purtroppo siamo passivi aspettiamo che sia sempre qualcun altro a muoversi per noi.La cosa più difficile a questo mondo?è vivere !molta gente esiste (non vive)
    avatar
    ANNARITA DI DOMENICO

    Messaggi : 15
    Data d'iscrizione : 10.12.10

    Re: lab. barriere

    Messaggio  ANNARITA DI DOMENICO il Dom Dic 12, 2010 11:46 am

    I video sulle barriere architettoniche mostrano che diritti sanciti per tutti sono in realtà prerogativa di pochi! La libertà di muoversi, di spostarsi non sempre è possibile a tutti.Ma più grave ancora è che ciò che vanifica tale libertà sono le opere dell'uomo,che si rivelano barriere che dividono e discriminano, mentre dovrebbero essere strutture capaci di rendere più comoda e funzionale la vita di TUTTI.
    raffaela della corte
    raffaela della corte

    Messaggi : 19
    Data d'iscrizione : 09.12.10

    Re: lab. barriere

    Messaggio  raffaela della corte il Dom Dic 12, 2010 3:21 pm

    Dopo aver visto i 3 video ho pensato che si parla tanto del problema dell'abbattimento delle barriere architettoniche,ma in realtà tale problema ancora non è stato risolto.Ritengo che non è giusto che le persone diversamente abili riscontrano delle difficoltà nel compiere azioni quotidiane come entrare in una farmacia o salire e scendere dai mezzi di trasporto,ma soprattutto provo tanta rabbia nel pensare che le barriere architettoniche rappresentano per tante persone un vero e proprio pericolo per la loro vita
    avatar
    fiore mariaolimpia

    Messaggi : 7
    Data d'iscrizione : 10.12.10
    Età : 39
    Località : Montesarchio

    Re: lab. barriere

    Messaggio  fiore mariaolimpia il Dom Dic 12, 2010 3:45 pm



    E' vergognoso che oggi in Italia ai disabili non è concesso una vita indipendente e confortevole nei vari settori... Bisognerebbe sensibilizzarsi maggiormente sul fatto che un elemento che non costituisce barriera architettonica per un individuo, può essere invece ostacolo per un altro;ad ogni persona dovrebbe essere garantita piena libertà di movimento. Bisognerebbe oggi rimuovere le barriere culturali prima di quelle architettoniche al fine di promuovere una piena integrazione sociale della persone diversamente abili.
    avatar
    Fasulo Anna

    Messaggi : 32
    Data d'iscrizione : 12.12.10

    Re: lab. barriere

    Messaggio  Fasulo Anna il Dom Dic 12, 2010 4:00 pm

    L'unico pensiero che mi è nato vedendo il filmato è l'indifferenza dei capi funzionari,funzionari, direttori di fronte alla disabilità,senza considerare che dietro alla disabilità c'è un disabile ma soprattutto una persona e come tale deve essere rispettata. Vedendo il secondo ho potuto notare dell autonomia che può avere una persona disabile e di quanto noi possiamo ostacolare questa loro autonomia,fregandocene,con gesti per noi futili e quotidiani ma per loro rari e insormontabili. Il terzo video conferma la mia tesi citata.Sono molte le barriere architettoniche presenti nella quotidianietà.
    dongiacomo vittoria
    dongiacomo vittoria

    Messaggi : 19
    Data d'iscrizione : 11.12.10
    Età : 31
    Località : san marcellino

    Re: lab. barriere

    Messaggio  dongiacomo vittoria il Dom Dic 12, 2010 4:24 pm

    oggi in classe la visione di questi video mi ha fatto pensare molto alla reale condizione di queste persone che, imprigionate nel loro mondo cercano di inserisi a pieno titolo in una società che non fa altro che parlare...parlare...ma che concretamente non da a tutti pari opportunità e diritti.di barriere architettoniche ce ne sono a centinaia e questo dovrà essere uno dei punti sui quali tutti e non solo i diversamente abili dovrebbero battersi....io sono fiduciosa,spero in un domani migliore
    avatar
    Filomena Di Dato

    Messaggi : 8
    Data d'iscrizione : 11.12.10
    Età : 33
    Località : Angri

    Re: lab. barriere

    Messaggio  Filomena Di Dato il Dom Dic 12, 2010 4:42 pm

    E' vergognoso vedere come al giorno d'oggi ci sono ancora questi problemi.Si parla tanto di eliminazione di barriere architettoniche, con la legge quadro 104 ma ogni giorno ci si accorge delle molte difficoltà che una persona diversamente abile si trova a dover vivere.Tante belle, parole ma scontrandoci con la realtà tutto svanisce
    simona.corrado
    simona.corrado

    Messaggi : 16
    Data d'iscrizione : 10.12.10

    Re: lab. barriere

    Messaggio  simona.corrado il Dom Dic 12, 2010 4:53 pm

    I tre video visti in aula hanno messo in risalto l' esistenza di una problematica nel nostro Paese che riguarda non solo particolari città, ma anche quelle che nell' immaginario collettivo sembrano le più civili in questo senso!il diritto di spostarsi, di accedere ai servizi pubblici,come quello di andare in metropolitana,si danno per sontati per tutti noi, e rendersi conto che per una persona in carrozzelle questo diritto si rende fattibile soltanto in presenza del sostegno di una persona amica, è alquanto avvilente!ciò che più mi ha colpito è stata l'indiffernza, anzi l' atteggiamento quasi infastidito del personale addetto a dover dare spiegazioni per il mancato funzionamento dei montacarichi. Credo che questo possa attribuirsi ad una mancanza di cultura per ciò, situazione o condizone, che richiede la messa in atto di comportamenti diversi da quelli che normalmente attuiamo. La forza e la tenacia dimostrata dalla protagonista del secondo filmato dimostra che qualcosa è cambiato nel corso degli anni,e che si può e si deve migliorare grazie anche all'attivazione di chi non vive direttamene quella situazione particolare.Ciò si è palesato ai miei occhi con l' esercizio dell' orologio, poichè immaginando la mia giornata tipo, mi sono resa conto, che se mi trovassi in una condizone di disabilità particolare, essa si risolverebbe tra le mura della mia casa, dato che abito ad un terzo piano senza ascensore e in una città di strade costituite di marciapiedi privi, per la maggior parte, di scivoli
    avatar
    Andreina Russolillo

    Messaggi : 18
    Data d'iscrizione : 09.12.10

    Re: lab. barriere

    Messaggio  Andreina Russolillo il Dom Dic 12, 2010 7:16 pm

    I video visti in aula non hanno fatto altro che confermare purtroppo quello che posso constatare giorno dopo giorno; anzi c'è un'immagine che mi è saltata alla mente e che mi ha fatto stare male tante volte ed è il ricordo di una situazione in cui un cliente, che si era recato all'ufficio presso cui lavoro venne con la moglie disabile, la quale fu costretta a rimanere giù nell'androne nel palazzo perchè la carrozzina non entrava in ascensore...Ricordo questo avvenimento come uno dei più mortificanti che io abbia mai vissuto!
    Ma purtroppo le infrastrutture non sono ancora sviluppate..sono più di 30 anni che si parla di abbattere le barriere di ingresso nella società per i diversamente abili però quasi nulla è cambiato! Essenzialmente l'argomento è slogan di propaganda per i vari politici che cercano così di accattivare l'attenzione e il favore delle persone; gli stessi politici che continuano a mantenere questa situazione inalterata..
    ...Forse servirebbe parlare meno e attuare piani legislativi già approvati sulla carta ma non di fatto!!!
    annaditota
    annaditota

    Messaggi : 33
    Data d'iscrizione : 09.12.10

    Re: lab. barriere

    Messaggio  annaditota il Dom Dic 12, 2010 7:47 pm

    Alessandra_Mormone ha scritto:I tre video visti oggi a lezione hanno suscitato in me varie sensazioni: rabbia, nel vedere l'inefficienza dei servizi che c'è nel nostro Paese; dolore, nel mettersi nei panni delle persone disabili, che quotidianamente sono costrette a subire queste ingiustizie; ammirazione, verso chi nonostante tutto ha la forza di andare avanti, sopportare e prendere con ironia le cose inaccettabili che continuamente accadono.
    Rabbia..dolore ..ingiustizia.. ammirazione..hai proprio trovato le parole giuste!!
    tiziana capuozzo
    tiziana capuozzo

    Messaggi : 21
    Data d'iscrizione : 09.12.10

    Re: lab. barriere

    Messaggio  tiziana capuozzo il Dom Dic 12, 2010 8:35 pm

    Voglio aggiungere un'altra osservazione...non sono solo le istituzioni ad essere indifferenti alle esigenze dei diversamente abili, sono anche i cittadini come ad esempio i commercianti(edicola, farmacia) che non fanno nulla per rendere i propri esercizi accessibili...secondo me cdovremo interrogarci un pò tutti...anche noi quando parcheggiamo l'auto davanti ad una discesa per sedie a rotelle e carrozzine.
    avatar
    operosonicolina

    Messaggi : 12
    Data d'iscrizione : 11.12.10

    Re: lab. barriere

    Messaggio  operosonicolina il Dom Dic 12, 2010 8:49 pm

    Barriere architettoniche e disabilità sono purtroppo un binomio indissolubile. Basta dare un'occchiata in giro per comprendere che viviamo in una "città ostile" per il disabile: trasporti inaccessibili, strutture inadeguate, parcheggi riservati occupati, scivoli ostruiti da auto.
    Che tristezza!


    Ultima modifica di operosonicolina il Dom Dic 12, 2010 9:33 pm, modificato 2 volte
    Barbara Morra
    Barbara Morra

    Messaggi : 16
    Data d'iscrizione : 12.12.10
    Età : 42
    Località : Teverola (CE)

    Re: lab. barriere

    Messaggio  Barbara Morra il Dom Dic 12, 2010 8:54 pm

    Nonostante siamo quasi nel 2011, ci sono ancora tante barriere architettoniche da abbattere e superare, c'è ancora tanto da fare. Ci si lamenta tanto che il Sud sia arretrato rispetto al Nord, ma dai tre video visionati in aula ho notato città come Milano, Pistoia, ecc...,che non sono da meno. Quello che mi ha fatto tanto male, in riferimento al primo video sul mal funzionamento dei montascale nella metropolitana di Milano, è stato notare come ognuno non si assume le proprie responsabilità, anzi cerca di delegare ad altri. E' squallido negare gli aiuti.
    avatar
    giuseppina iavazzo

    Messaggi : 18
    Data d'iscrizione : 09.12.10

    Re: lab. barriere

    Messaggio  giuseppina iavazzo il Dom Dic 12, 2010 9:02 pm

    Si parla tanto oggi di intagrazione, di diversità, ma quanto si fa realmente per rendere "normale" la vita di un disabile se non si è in grado di assicurargli nemmeno la possibilità di svolgere in modo autonomo le prorpie attività quotidiane? Tutto si affida, come sempre, alla solidarietà di un passante per passare da un lato all'altro della strada, per scendere le scale, per uscire dalla propria abitazione.Ognuno dovrebbe iniziara a pensare mettendosi un pò di più nei panni dell'altro, soprattutto di chi è in condizioni di svantaggio, anche quando si progetta di costruire un palazzo o un semplice bagno pubblico!
    ester.iorio
    ester.iorio

    Messaggi : 16
    Data d'iscrizione : 09.12.10
    Età : 31
    Località : San Cipriano d'Aversa CE

    Che rabbia!

    Messaggio  ester.iorio il Lun Dic 13, 2010 12:47 pm

    Durante la visione dei 3 video...ho sentito dentro di me sentimenti di rabbia e indegno...
    bisognerebbe mettersi nei panni di una persona disabile per poter capire quanto per loro sia difficile affrontare la vita di tutti i giorni...anche le cose più semplici per loro sono impossibili senza i servizi adeguati...
    lo posso dire per esperienza diretta...sono 6 mesi che vivo a contatto con persone disabili, a causa del ricovero di mio padre in una struttura riabilitativa...
    quindi ancor di più questi video mi sono entrati dentro, facendomi provare tanta angoscia!
    Angela Ranucci
    Angela Ranucci

    Messaggi : 18
    Data d'iscrizione : 13.12.10
    Età : 36
    Località : Napoli

    barriere...

    Messaggio  Angela Ranucci il Lun Dic 13, 2010 2:23 pm

    Purtroppo le barriere architettoniche esistono e troppo spesso, anzi, SEMPRE si finge di non vederle...Le persone cosiddette "normali" svolgono la propria vita senza mai pensare neanche per un attimo a chi davvero avrebbe bisogno di aiuto anche solo per salire delle scale che spesso negli edifici pubblici sono l'unico mezzo per arrivare ai piani superiori...ed io mi chiedo, per esempio: "chi non cammina come fa"?
    Nessuno vuole guardare in faccia la realtà, situazioni di disagio purtroppo si vivono sia a Nord che a Sud...inutile fare delle differenze perchè secondo me l'errore e il menefreghismo arriva dai "piani alti" della politica, chi dovrebbe interessarsi di creare leggi a favore dei disabili...è disinteressato.

    Contenuto sponsorizzato

    Re: lab. barriere

    Messaggio  Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Mer Gen 23, 2019 9:43 am